Tista

mmm speriamo non cada troppo nel banale.

Apro la bloggata con il solito pensiero che mi è balenato in testa a lettura ultimata.

Non ho letto molto su “Gunslinger” ma la storia sembra simile. Tista è una ragazzina che in giovanissima età ha perso la famiglia a causa di un drogato. Presa in custodia dalla chiesa è stata trasformata in una killer spietata di malintenzionati.
Gli obiettivi le vengono passati dentro il confessionale e solitamente sono spacciatori, mafiosi e gente corrotta. Un giorno incontra un ragazzo, Arty, che con il suo spiccato senso dell’amicizia cerca di entrare subito in buoni rapporti con lei. Da questo evento in poi, sia per “colpa” di Arty che per il rigetto del suo occhio sinistro, occhio piantatogli molto probabilmente per aumentare le doti di cecchino, fanno sì che Tista subisca un grave crollo psicologico, distruggendo quasi completamente le convinzioni sul ruolo affidatogli dalla chiesa e sulla “sua” Fede verso la stessa.

I personaggi, soprattutto Tista, sono molto ben caratterizzati, soprattutto se si conta che la storia si compone di soli due volumi. Mi piace soprattutto come è stato affrontato il crollo psicologico di Tista, sia per i dialoghi che, sopratutto, per i disegni.

I disegni… come dire… sono abbastanza dinamici. Secondo me alcune tavole prendono proprio vita, ora non saranno eccellenti ma hanno un qualcosa in più rispetto ad altri manga. Magari è solo una mia impressione.

L’edizione è la solita della Planet Manga. No sovraccoperta, No pagine a colori, pagine bianche e un po’ trasparenti. Prezzo 3,90€.

In conclusione, dal primo volume sembra promettere bene per una storia che versa la sua trama in soli due numeri, quindi se state cercando un qualcosa di breve con un minimo di trama secondo me si possono spendere questi 7,80€, o al massimo provare anche solo il primo. La mia preoccupazione è il finale… spero non cada troppo sul banale.

Annunci
Tagged with: , , ,
Pubblicato su Anime & Manga

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie
Post più letti
Archivi

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 4 follower

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: